UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

2ª Tappa: da Lauria a Latronico

Distanza: Km 24 - Dislivello: m. 424/939 (asfalto) - Tempo percorrenza: 5 ore
23 Aprile 2021

DESCIZIONE TRAGITTO

  • VIDEO della tappa (percorso e foto)

Dalla fontana di Lauria si prendono le scale che salgono. Salire tutte le scale e proseguire lungo la salita. Si giunge così lungo la vecchia ferrovia.

Si passa il ponte e si entra nella galleria.

Si prosegue lungo la ferrovia. Davanti al cimitero si attraversa la strada e si prosegue sulla pista ciclabile.

Dopo 2 km si attraversa la strada e si prosegue sulla ciclabile.

Dopo 1 altro km si percorre una galleria illuminata.

Proseguendo sulla ciclabile si arriva al paese di Pecorone.

Si salgono le scale sulla destra, si arriva sulla strada e si prende la destra. Attenzione alle auto.

Si seguono le indicazioni per Latronico. Si passa poi davanti al bar “Time out".

A fianco del bar, si imbocca la vecchia strada provinciale.

Si prosegue sempre diritto sulla vecchia provinciale verso Latronico.

Si attraversa la contrada “Valle Salomone” e la contrada “Piano Cataldo”.

Alla fontana si segue l’indicazione “Seluci”.

Arrivati a Seluci si segue direzione “Terme”.

Oltrepassato il ponte e si prende la strada che scende a destra.

Continuare a scendere fino al fiume. Oltre il fiume si trova l’indicazione Latronico. Continuare sulla strada oltre il ponte.

Allo stop si prende il ponte sulla destra con il cartello “fiume Sinni”.

Oltrepassare il ponte e proseguire diritto. Inizia la salita.

Si arriva al paese di Calda. Si attraversa e si continua a salire verso Latronico.

Si arriva così a Latronico.

<