UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Custodia del creato

9 ottobre 2017

5ª Giornata diocesana per la custodia del Creato (15 ottobre 2017)

L’iniziativa, che si inserisce in un più vasto contesto nazionale e internazionale (12ª Giornata nazionale per la custodia del Creato, la 38ª Giornata mondiale del turismo, il 9° pellegrinaggio su “Il Sentiero di Francesco”, il 12° Forum dell’informazione cattolica per la custodia del Creato), è nata con l’intento di stimolare la cura costante del Creato ma anche di ciò che l’uomo con la sua opera realizza.

9 ottobre 2017

3° Giornata diocesana per la custodia del creato (14 ottobre 2017)

Mons. Gaspare Aguanno, direttore dell’Ufficio diocesano per la pastorale sociale di Trapani illustrerà il significato della Giornata.

2 ottobre 2017

12ª Giornata per la custodia del Creato (7 ottobre 2017)

La Diocesi di S. Benedetto del Tronto-Ripatransone-Montalto e la Diocesi di Ascoli Piceno, sabato 7 Ottobre alle ore 09,30 presso il punto informativo dell’Associazione Albergatori Riviera delle Palme sul lungomare Marconi n.39 (ex Camping) San Benedetto del Tronto, Celebra la 12ª Giornata per la custodia del Creato.

30 agosto 2017

12ª Giornata per la Custodia del Creato

I Vescovi delle tre Commissioni, per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, dell’Ecumenismo e il dialogo, e per la Cultura e le Comunicazioni sociali hanno elaborato un messaggio per la celebrazione della 12ª Giornata Nazionale per la Custodia del Creato (1° settembre).

Quest’anno la celebrazione nazionale sarà ospitata dalla diocesi di Gubbio e si svolgerà domenica 3 settembre 2017

1 marzo 2017

Ecologia integrale: buone pratiche

Seminario di studio sulla custodia del creato “Ecologia integrale: buone pratiche tra giustizia, bellezza ed economia. Frutti della Laudato sì’”. Venerdì 24 marzo 2017 presso il Centro Congressi Palazzo Rospigliosi a Roma

3 giugno 2016

11ª Giornata per la custodia del creato – 1° settembre 2016

Il tema della 11ª Giornata, “La misericordia del Signore, per ogni essere vivente”, vuole aiutare le nostre comunità a vivere nella nostra esperienza di fede, come nei comportamenti quotidiani, nella sua ampiezza senza misura l’amore di Dio verso il creato. Celebrare questo evento nell’Anno giubilare significa permettere a ciascuno di imparare la pratica della benedizione per la bellezza del creato, ascoltando altresì il gemito e la sofferenza della «nostra oppressa e devastata terra», assieme a quello dei «poveri più abbandonati e maltrattati», come ci invita a fare la Lettera Enciclica di papa Francesco, Laudato si’ (cf., n. 2).

30 maggio 2016

11ª Custodia del Creato

Celebrare la Giornata del Creato nell’Anno giubilare è, dunque, un invito a vivere fino in fondo – nella nostra esperienza di fede, come nei comportamenti quotidiani – questa dimensione della misericordia divina.

Il tema della 11a Giornata, “La misericordia del Signore, per ogni essere vivente”, vuole aiutare le nostre comunità a vivere nella nostra esperienza di fede, come nei comportamenti quotidiani, nella sua ampiezza senza misura l’amore di Dio verso il creato. Celebrare questo evento nell’Anno giubilare significa permettere a ciascuno di imparare la pratica della benedizione per la bellezza del creato, ascoltando altresì il gemito e la sofferenza della «nostra oppressa e devastata terra», assieme a quello dei «poveri più abbandonati e maltrattati», come ci invita a fare la Lettera Enciclica di papa Francesco, Laudato si’ (cf., n. 2).

Per richiedere copie gratuite: unpsl@chiesacattolica.it – 06 66398218

2 ottobre 2013

Custodire il creato

“Educare alla custodia del creato – spiega Mons. Angelo Casile, direttore dell’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro – significa condurre gli uomini lungo un triplice sentiero: quello, innanzitutto, di coltivare un atteggiamento di gratitudine a Dio per il dono del creato; quello, poi, di vivere personalmente la responsabilità di rendere sempre più […]

8 maggio 2007

Emergenza Rifiuti

Una proposta tra orizzonti teologici ed esperienze operative

<