UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Incontro con gli amministratori e politici del Monferrato

Sabato 8 marzo il Vescovo torna a Crea per il tradizionale incontro con Amministratori e politici del territorio; questo momento di confronto e dibattito, che si svolge ormai da diversi anni, è diventato un appuntamento fisso nel calendario della Diocesi.
6 Marzo 2014

Sabato 8 marzo il Vescovo torna a Crea per il tradizionale incontro con Amministratori e politici del territorio; questo momento di confronto e dibattito, che si svolge ormai da diversi anni, è diventato un appuntamento fisso nel calendario della Diocesi.
Questa iniziativa, quest’anno, sarà particolarmente carica di significato per l’avvicinarsi delle scadenze elettorali in molti comuni del Monferrato casalese, oltre che per le elezioni europee e, quasi sicuramente, per le regionali.
La Diocesi ha posto a tema  in questo anno pastorale l’accompagnamento dei giovani, e l’incontro con amministratori e politici non potrà che avere come argomento centrale le politiche giovanili.
Il relatore sarà don Domenico Cravero, sacerdote torinese, parroco, psicoterapeuta e fondatore di comunità per giovani; la sua esperienza e la sua attività di collaborazione con le Amministrazioni pubbliche ed i servizi sociali potrà costituire un’ottima base di confronto.
E’ importante che su temi tanto delicati come l’accompagnamento e l’educazione dei giovani si consolidino le “reti” tra Chiesa e Amministrazioni locali; sicuramente l’incontro del prossimo 8 marzo sarà un’occasione per lavorare in questa direzione.
La giornata inizierà alle ore 9 con la S.Messa al Santuario di Crea, applicata in suffragio degli Amministratori defunti; alle 9,45 si introdurranno i lavori che inizieranno alle 10 con l’intervento di don Cravero sul mondo giovanile nella nostra società; alle ore 11 inizierà il dibattito che permetterà ai partecipanti di confrontarsi sui temi esposti per chiudere alle ore 12.
Tutti gli Amministratori, Sindaci, Assessori, Consiglieri e uomini politici del territorio sono caldamente invitati a partecipare.
 

<