UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Seminario sull’evangelizzazione dei lavoratori del mondo artigiano

-
2 Agosto 1999

* Lavori di gruppo su alcune piste di impegno pastorale per una proposta, specifica di evangelizzazione del mondo artigiano introduce e presenta i lavori don Venanzio Rigoni - Direttore Ufficio regionale della pastorale sociale e del lavoro ore 13,00 pranzo
ore 15,00 * Sintesi dei lavori di gruppo
* "Non è costui il carpentiere, il figlio di Maria...?": linee per un'evangelizzazione del mondo artigiano", relazione di sintesi e di proposte operative - don Adriano Vincenzi e don Mario Operti
pausa
ore 18,30 * Celebrazione eucaristica Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro della Conferenza Episcopale Italiana Ufficio Regionale per i problemi sociali e il lavoro del Triveneto

Li ha riempiti di saggezza... capaci di realizzare ogni sorta di lavoro e ideatori di progetti (Es 35,35) 5-6 febbraio 1999 Seminario sull'evangelizzazione dei lavoratori del mondo artigiano Centro Mons. Carraro Lungadige Attiraglio, 65 37124 -Verona tel. 045 / 91 58 77

"La vostra cultura e la vostra tradizione vi portano a cogliere quasi d'istinto il senso di queste esigenze della dottrina sociale della Chiesa. I ritmi e le condizioni di vita, imposti alle persone ed alle famiglie dalla società industriale, hanno introdotto mutamenti non sempre positivi nel modo di concepire l'operosa attività dell'uomo. Tra questi destano preoccupazione la disaffezione dal lavoro, la perdita del senso del suo valore per la crescita della persona, la frequente ricerca di un'occupazione in vista della sola retribuzione. In tale contesto, talora frustrante e disumanizzante, che porta a sottovalutare la dimensione soggettiva del lavoro, occorre un'opera paziente e coraggiosa di ricostruzione del sano rapporto tra lavoro e persona, tra impresa e protagonismo del singolo, tra profitto e bene comune. Proprio questi obiettivi trovano sovente una felice realizzazione nelle imprese artigiane. In esse, infatti, la relazione diretta dell'uomo con la sua opera e l'autonomia di scelta nelle attività portano a privilegiare il profilo qualitativo del lavoro, lo spirito d'iniziativa, la promozione delle facoltà artistiche e la libertà del lavoratore, nonché il rapporto corretto dell'uomo con la macchina, la tecnologia e lo stesso ambiente." (Giovanni Paolo II, Discorso tenuto ad Agnone il 19 marzo 1995 - n.3)

Obiettivo:
Il mondo artigiano e della piccola impresa, considerato, per molto tempo, come residuale e in via di dissoluzione, ha rivelato in questi anni una vitalità e una capacità di trasformazione che ha contribuito in modo determinante all'economia del Paese, se pure con modalità differenti nelle diverse parti d'Italia, disegnando altresì un modello di produzione che è oggetto di ricerca e di studio. I valori tradizionali di questa categoria di lavoratori, che hanno segnato in profondità le loro capacità e la loro forza di resistenza non sono, però, rimasti indenni dalle conseguenze della trasformazione del settore, ponendo non pochi interrogativi ai lavoratori stessi e alle loro famiglie. L'obiettivo di questo seminario è quello di affrontare le sfide che questo mondo sta ponendo all'evangelizzazione, e di proporre delle linee pastorali di intervento per le nostre Chiese.
Destinatari:
- operatori della pastorale sociale e del lavoro - associazioni e aggregazioni laicali operanti nel settore - laici impegnati
Programma
Venerdì 5 febbraio ore 10,00 * Accoglienza e presentazione del Seminario S. E. mons. Fernando Charrier - Presidente Commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro * "Le mani di Dio, le mani dell'uomo: piste per una spiritualità del lavoro artigiano" lectio biblica don Flavio Grendele - Direttore Ufficio pastorale sociale e del lavoro - Vicenza
pausa
ore 11,30 * "Il mondo artigiano in evoluzione tra sfide e prospettive" riflessione di carattere sociologico - prof. Laura Zanfrini - Dipartimento di sociologia, Università Cattolica di Milano
dibattito
ore 13,30 pranzo
ore 15,30 * "In ascolto del mondo artigiano: situazioni, esperienze, aspirazioni...", a cura di don Adriano Vincenzi - sig. Maurizio Morelli
pausa
ore 17,00 * "Prospettive pastorali in contesto di impresa artigiana" relazione di carattere teologico-pastorale, prof don Franco Appi - docente Facoltà Teologica di Bologna
dibattito
ore 19,15 Celebrazione eucaristica
ore 20,00 cena e serata libera
Sabato 6 febbraio ore 9,00

<