UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

La DSC e l’ordinamento giuridico italiano dopo il Concilio Vaticano II

I Seminario Preparatorio al Centenario delle Settimane Sociali Treviso, 20 gennaio 2007 - Bene Comune e Dottrina Sociale della Chiesa in Italia. Dal Vaticano II a Benedetto XVI
2 Marzo 2007

 Vorrei in apertura proporvi due brevi premesse.

La prima riguarda il senso complessivo del mio intervento. Gli organizzatori hanno voluto presentarmi come presidente del MEIC piuttosto che come costituzionalista e questo mi ha sollecitato a chiedermene la ragione: probabilmente l’intento è quello di chiedermi un intervento non tanto incentrato sui profili tecnici, ma proprio un intervento di carattere culturale.

La seconda premessa è ancora più breve: cercherò di far parlare direttamente i testi della dottrina sociale (per brevità citando per lo più dal Compendio della dottrina sociale della Chiesa), nella persuasione che, così facendo, sia forse possibile superare alcune diffidenze che tuttora nel contesto culturale italiano sussistono.

 

<