UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

RESPONSABILITÀ PER IL CREATO
Un sussidio per le Comunità
Edizioni ELLEDICI – € 9,50

10 Luglio 2002

PRESENTAZIONE[[br]]E´ con vero piacere che presentiamo questo sussidio all´attenzione e alla valutazione delle comunità ecclesiali italiane, che esprime l´impegno di coordinamento e riassume l´itinerario di riflessione promosso dall´Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e il Lavoro della C.E.I. in sintonia con il Servizio Nazionale per il Progetto Culturale. Questa pubblicazione, infatti, non nasce solo come collaborazione editoriale di quanti si sono lasciati interrogare da un tema comune, ma è il primo frutto condiviso di appuntamenti periodici di analisi e di discussione sulle forme di coinvolgimento ecclesiale per affrontare la sfida attuale della responsabilità del creato. Si tratta, dunque, di uno strumento di riflessione per le nostre chiese, pensato e vissuto di per sé in una prospettiva e con un metodo di lavoro ecclesiale; quanto vi è raccolto e pubblicato può giustamente rappresentare lo sforzo di analisi e di condivisione di una chiesa, che a partire dalle Scritture e dall´insegnamento magisteriale reimpara costantemente a leggere la realtà sociale nella prospettiva dell´avvento del regno di giustizia e di pace. Questo aspetto, che in parte chiarisce l´intenzionalità di fondo di tale lavoro, aiuta a leggere tale sussidio in un´ottica prevalentemente pastorale per la guida e la crescita delle nostre comunità. I limiti riscontrabili sono da leggere nella prospettiva di un sussidio che ha sottoposto volutamente le regole della coerenza riflessiva e linguistica alla prova della pluriformità dei contributi, ritrovando in tale rischio soprattutto il bisogno di lasciar emergere la varietà della vitalità ecclesiale. E´ proprio in questo alveo e nella consapevolezza di una ricchezza di espressioni tra di noi, che abbiamo voluto porci dinanzi alla frequente e complessa domanda sulla responsabilità della salvaguardia del creato, tentando di coglierne tutta la complessità sociale, la valenza ecclesiale e le sollecitazioni ecumeniche.... segue.

ALLEGATI

<