UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

“Responsabilità per il creato: comunicare e educare”


28 Febbraio 2003
 "Oggi, però, il mondo che abitiamo è sempre più mediato dalla tecnica– quasi una natura seconda, che noi stessi plasmiamo, dandogli forma. La tecnica, poi – nella forma di tecnica della comunicazione – interviene di nuovo a plasmare la percezione che ne abbiamo: anche la nostra visione del mondo è sempre mediata tecnicamente. In questo senso è chiaro che la possibilità di vedere realmente l’ambiente come valore, di coglierne l’importanza e la bellezza, come pure la minaccia che lo sovrasta, dipende in misura determinante dall’informazione." (Simone Morandini,  Responsabilità per il creato e comunicazione. Una nota etico-teologica)
» Atti (da Notiziario n. 1 - Aprile 2004)
 
 
 
 
<