UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Relazione sul Progetto Policoro

-
23 Marzo 2000

I. Ricostruzione del percorso di questi anni
Il progetto Policoro nasce immediatamente dopo il III Convegno ecclesiale di Palermo con un incontro tra i rappresentanti diocesani delle tre pastorali (lavoro, giovani e caritas) della Calabria, Basilicata e Puglia a Policoro (MT) nel dicembre del 1995. Il coordinamento si allarga ben presto alla Campania e al Molise e l'anno seguente (autunno 1996) alla Sicilia e alla Sardegna. L'obiettivo del Progetto Policoro è quello di:
* offrire alle Chiese locali strumenti e opportunità per affrontare il problema della disoccupazione giovanile in una prospettiva di evangelizzazione e di promozione umana; * aiutare le Chiese ad interagire tra di loro con spirito di solidarietà e di reciprocità; * stimolare le varie pastorali e le aggregazioni laicali di ispirazione cristiana a lavorare "a rete" in un'ottica di sinergia e di collaborazione reciproca.
Le linee di intervento che vengono individuate sono:
1. una nuova modalità di lavoro in sinergia tra pastorali e forze laicali; 2. l'evangelizzazione dei giovani disoccupati o in situazione irregolare di lavoro; 3. la formazione delle coscienze e della mentalità per una nuova concezione del lavoro; 4. i gesti concreti di solidarietà e i rapporti di reciprocità tra le Chiese.

ALLEGATI

    <