UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

“La rilevanza ecclesiologica della questione meridionale”

-
21 Marzo 2000

1. Questo convegno è marcatamente ecclesiale ed orientativamente di studio e di ricerca. Apprezzo la sinergia tra la Commissione episcopale per i problemi sociali ed il lavoro, la Commissione episcopale per il sevizio della carità, l'Ufficio nazionale per i problemi sociali, la Caritas italiana ed il Servizio nazionale di pastorale giovanile. Dinanzi alla complessità dei problemi, specie in campo sociale, oggi, la Chiesa deve significare il suo "segreto" di comunione e di "discernimento comunitario" che risponda ad una duplice ed armonica fedeltà: quella al vangelo e quella alla storia e se volete a Dio ed all'uomo. Siamo qui per confrontarci come Chiesa, in questo convegno, come Chiesa operante, missionaria, avendo in mano un documento che il Magistero ci ha donato, dieci anni fa, sulla "questione meridionale" offrendocelo con il provocante progetto di uno Sviluppo della solidarietà con il sottotitolo Chiesa italiana e Mezzogiorno...

ALLEGATI

    <