UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Il mondo artigiano in evoluzione tra sfide e prospettive

riflessione di carattere sociologico
2 Agosto 1999

Dopo aver presentato l'articolazione interna al mondo dell'artigianato, in cui convivono imprese estremamente diverse, sia dal punto di vista della specializzazione settoriale, sia da quello della capacità competitiva e di posizionamento sui mercati, l'A. rivolge la sua attenzione al tema dlla formazione. Esso presenta due declinazioni, la prima delle quali concerne il ruolo del mondo artigiano nella trasmissione dei saperi professionali alle nuove leve giovanili, mentre la seconda riguarda formazione degli stessi titolari delle imprese artigiane, che si configura come un bisogno ancora più preoccupante, perché generalmente inespresso. L'A. rivolge poi l'attenzione al rapporto fra artigianato e famiglia, analizzando le problematiche emerse, a questo riguardo, in un apposito gruppo di lavoro. L'ultimo ambito di attenzione dell'A. riguarda il rapporto tra artigianato e immigrazione straniera, per il quale invita, anzitutto, ad interrogarsi su quale responsabilità competa al mondo imprenditoriale nel processo di inserimento degli immigrati sul territorio. L'altro aspetto richiamato dall'A. riguarda l'eventualità di un ritorno dei migranti nel proprio paese d'origine.
Il testo integrale dell'intervento può essere consultato nel file allegato.

ALLEGATI

<