UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Convegno “La dimensione sociale della Evangelii gaudium” di Papa Francesco

Convegno promosso da:
Diocesi di Velletri-Segni, TEOREMA Associazione culturale, CITTA' DELL'UOMO - Colleferro, in collaboralzione con la Commisione Regionale di pastorale sociale e del lavoro, la giustizia e la pace, la custodia del creato della Conferenza Episcopale Laziale e la Banca Popolare del Lazio.
27 Febbraio 2014

La dimensione sociale nella EVANGELII GAUDIUM di Papa Francesco” è il titolo del convegno che si è svolto ad Artena, giovedì 6 marzo presso la sala parrocchiale “Il Palazzaccio”, appartenente al territorio della Diocesi di Velletri-Segni. Si tratta d’incontro promosso dall’associazione Città dell’Uomo e dall’Associazione Teorema in collaborazione con Commissione Regionale Pastorale Sociale e Lavoro, Giustizia e Pace, Custodia del Creato della Conferenza Episcopale Laziale e dalla Banca Popolare del Lazio.
L’Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium ci invita a riflettere su molti aspetti che riguardano la nostra società come per esempio la “scelta preferenziale per i poveri”. “Quella di Papa Francesco è una ricca riflessione sull’atteggiamento dei credenti e della Chiesa nei confronti dei poveri e su quanto da essi si possa imparare”. Dichiara Claudio Gessi, presidente di Città dell’Uomo, presentando l’iniziativa. “La loro inclusione sociale diventa qualcosa di più che una politica sociale; diventa la prospettiva stessa del nostro vivere in società, l’aspetto che continuamente ci ricorda il motivo ultimo per cui esiste la comunità politica”. Tra i tanti spunti e sollecitazioni “emerge l’importante concetto di “pace sociale”, che il Papa approfondisce, non solo come pace diplomatica tra le nazioni o politica tra i partiti, ma anche come pace sociale tra i cittadini”. Il dialogo prima di tutto. Si tratta, in definitiva di raccogliere l’invito del Papa ad avere il coraggio della missione, superando le inerzie che paralizzano.
I lavori sono stati introdotti da Giorgio Pasetto, presidente associazione Teorema. La riflessione sul tema è stat animata da: S.E. Mons. Vincenzo Apicella, Vescovo di Velletri-Segni – presidente Commissione regionale Pastorale Sociale; Prof. Agostino Giovagnoli, ordinario Storia Contemporanea Università Cattolica Sacro Cuore; Prof. Renato Mastrostefano, presidente Banca Popolare del Lazio; On. Pier Paolo Baretta, Sottosegretario di Stato Ministero Economia e Finanze. Ha coordinato gli interventi Claudio Gessi, presidente associazione Città dell’Uomo.

<