UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

La visione cristiana del rapporto tra etica ed economia

15 febbraio 2010

C’era un uomo ricco… una parola evangelica su etica ed economia
Una parabola evangelica può aiutarci a comprendere il rapporto profondo tra l’uso dei beni (economia) e le relative implicanze nei confronti di sé stesso e delle altre persone (etica).
«C’era un uomo ricco, che indossava vestiti di porpora e di lino finissimo, e ogni giorno si dava a lauti banchetti. Un povero, di nome Lazzaro, stava alla sua porta, coperto di piaghe, bramoso di sfamarsi con quello che cadeva dalla tavola del ricco…» (Lc 16,19-21). Conosciamo bene come finisce la parabola dell’uomo ricco e del povero Lazzaro, riportata solo dall’evangelista Luca (16,19-31): Lazzaro è «portato dagli angeli accanto ad Abramo» (16,22), il ricco «negli inferi fra i tormenti» (16,23) invoca Abramo affinché Lazzaro «ammonisca severamente» (16,28) i suoi fratelli che non subiscano la stessa sorte, e Abramo che risponde «Se non ascoltano Mosè e i Profeti, non saranno persuasi neanche se uno risorgesse dai morti» (16,31). ...

<