UFFICIO NAZIONALE PER I PROBLEMI SOCIALI E IL LAVORO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Giustizia e Pace

Ci sono situazioni in cui l’ordine regna; ma non sempre l’assenza della guerra è sinonimo di pace. C’è infatti assenza di conflitto anche nelle situazioni di oppressione, quando il debole soggiace alla prepotenza del forte e non è in grado di reagire e di opporsi. In tal caso la pace apparente è la maschera iniqua di un ordine perverso, fondato sulla forza e sull’ingiustizia: essa sconta la propria menzogna nella minaccia di rivolta che si genera dentro alla disperazione degli oppressi.
Il giogo dell’ingiustizia infatti non è sopportabile a lungo e l’uomo che la subisce è spinto a scuoterlo, anche a costo della vita.
La ferita più profonda inferta dall’ingiustizia è quella della violazione dei diritti umani, e quindi dei diritti dei popoli. La pace infatti non può realizzarsi quando tali diritti propri sono oppressi da una relazione prevaricatrice, o quando sono trascurati o dimenticati dal silenzio e dall’indifferenza (Educare alla pace, Commissione ecclesiale Giustizia e pace – Roma, 24 giugno 1998).

19 maggio 2011

44ª Giornata Mondiale della Pace (1° gennaio 2011)

All’inizio di un Nuovo Anno il mio augurio vuole giungere a tutti e a ciascuno; è un augurio di serenità e di prosperità, ma è soprattutto un augurio di pace. Anche l’anno che chiude le porte è stato segnato, purtroppo, dalla persecuzione, dalla discriminazione, da terribili atti di violenza e di intolleranza religiosa. …

10 aprile 2011

Legalità, quel grido tempestivo

A 20 anni dal documento CEI “Educare alla Legalità” – Avvenire, 4 ottobre 2011

4 novembre 2010

43ª Marcia per la Pace 2010

«Libertà religiosa, via per la pace». Questo il tema scelto da Benedetto XVI per la celebrazione della Giornata Mondiale per la Pace del 2011.

21 luglio 2010

45ª Giornata Mondiale della Pace (1° gennaio 2012)

Il tema entra nel vivo di una questione urgente nel mondo di oggi: ascoltare e valorizzare le nuove generazioni nella realizzazione del bene comune e nell’affermazione di un ordine sociale giusto e pacifico …

21 luglio 2010

46ª Giornata Mondiale della Pace (1° gennaio 2013)

L’annuale Messaggio del Pontefice, nel complesso contesto attuale intende incoraggiare tutti a sentirsi responsabili riguardo alla costruzione della pace. Il Messaggio abbraccia la pienezza e molteplicità del concetto di pace, a partire dall’essere umano: pace interiore e pace esteriore, per poi porre in evidenza l’emergenza antropologica, la natura e incidenza del nichilismo e, a un tempo, i diritti fondamentali, in primo luogo la libertà di coscienza, la libertà di espressione, la libertà religiosa. …

9 maggio 2010

Conference of European Justice and Peace Commissions (Malta, 14-18 sett. 2012)

L’incontro internazionale e all’Assemblea generale delle Commissioni europee di “Giustizia e Pace”, che si sono svolte a Malta, presso il Seminario arcivescovile di Rabat, da venerdì 14 a martedì 18 settembre 2012 sul tema “La primavera araba un anno dopo”. L’assemblea invece, nel suo appuntamento annuale, farà il punto della situazione in Europa delle Commissioni nazionali di Giustizia e Pace e si svolgerà dal 16 al 18 settembre.

7 gennaio 2010

Per un mondo di pace: il sogno di Isaia e l'annunio di Cristo

Il convegno intende approfondire l’appello rivolto, nel primo giorno dell’anno, dal Santo Padre Benedetto XVI «alle coscienze di quanti fanno parte di gruppi armati di qualunque tipo. A tutti e a ciascuno dico: fermatevi, riflettete, e abbandonate la via della violenza!» (Angelus, 1° gennaio 2010).

11 dicembre 2009

42ª Marcia per la Pace 2009

› Messaggio del Santo Padre Benedetto XVI”Se vuoi coltivare la pace, custodisci il creato” (1° gennaio 2010) › S. Em. Card. Raffaele Martino, Presidente emerito del Pontificio Consiglio della giustizia e della pace› Guarda il video› Articoli AVVENIRE del 31/12 – 2/01› Articoli Agenzia SIR del 30/12 – 31/12 – 2/01 CELEBRAZIONE DELLA 43^ GIORNATA MONDIALE DELLA PACE› scarica […]

22 settembre 2009

Conferenza delle Commissioni Europee Giustizia e Pace

Siviglia, 22 settembre 2009 Dichiarazione finale

30 luglio 2009

Giornata Mondiale della Pace 2010

Il tema intende sollecitare una presa di coscienza dello stretto legame che esiste nel nostro mondo globalizzato e interconnesso tra salvaguardia del creato e coltivazione del bene della pace. Tale stretto e intimo legame è, infatti, sempre più messo in discussione dai numerosi problemi che riguardano l’ambiente naturale dell’uomo, come l’uso delle risorse, i cambiamenti climatici, l’applicazione e l’uso della biotecnologie, la crescita demografica.

<